Policy privacy

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Argentina, bocciata dal giudice Griesa la richiesta di cambiare il mediatore

Tratto da IlSole24Ore

Argentina, bocciata dal giudice Griesa la richiesta di cambiare il mediatore

In questo articolo

Argomenti: Giustizia | Thomas Griesa | Daniel Pollack

Daniel Pollack (Afp)

Dopo avere puntato il dito contro "la precarietà del sistema giudiziario americano", adesso l'Argentina "non ha più fiducia" nel mediatore voluto da un giudice americano per tentare di trovare un accordo tra Buenos Aires e gli hedge fund che chiedono di essere rimborsati per i bond su cui il Paese sudamericano era caduto in default nel 2001.

Nel corso dell'udienza (appena conclusa) presieduta a New York dal giudice Thomas Griesa, i legali argentini si sono detti ancora aperti al dialogo ma hanno criticato Daniel Pollack, colui che per cinque settimane ha tentato di trovare una soluzione tra le due parti senza pero' riuscirci entro la scadenza del 30 luglio scorso. Per questo motivo l'Argentina e' caduta nel suo secondo default in 13 anni.

Secondo gli avvocati argentini le sue dichiarazioni sono state "prevenute e dannose per la Repubblica e per i mercati". Ma l'83enne Griesa è stato chiaro: "Non c'e' alcuna ragione" per nominare un nuovo mediatore motivo per cui l'incarico affidato a Pollack "resta valido".

 
Free business joomla templates