Policy privacy

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

E' in usura il conto affidato, che cumulando interessi e spese supera il tasso soglia

bancheUn 'imprenditore ottiene dal tribunale una forte riduzione della propria esposizione debitoria. E' in usura il il conto affidato, che cumulando interessi e spese supera il tasso soglia
DOWNLOAD SENTENZA

Prima di pagare verificate con noi i vostri conti correnti Iscrivetevi ad Adusbef veneto: il primo incontro sarà gratuito

 

Euribor negativo, come richiedere il rimborso. Ecco il modulo da compilare

tratto da sito euribor.it

Euribor negativo, come richiedere il rimborso. Ecco il modulo da compilare

euribor modulo per chiedere rimborso
L’Euribor è negativo dai primi mesi del 2015. I tassi sotto zero avrebbero dovuto portare un vantaggio ai titolari di un mutuo a tasso variabile. Molti mutuatari stanno pagando una rata più leggera che si è costantemente abbassata da quando i tassi di interesse sono scesi. Ma non tutti. I clienti delle banche che non applicano correttamente il tasso stanno continuando a pagare la stessa rata da quando l’Euribor è andato in territorio negativo. Questo perché alcuni istituti di credito non considerano l’Euribor meno di zero, anche se il tasso di riferimento è inferiore.

Più precisamente l’Euribor 1 mese è in territorio negativo da marzo 2015, l’Euribor 3 mesi da maggio 2015 e l’Euribor 6 mesi da novembre 2015 (vedi l’Euribor storico). Nel frattempo la Banca d’Italia ha precisato che le banche non possono applicare un tasso minimo se la clausola, detta anche “floor”, non è stata pubblicizzata e inserita nel contratto di mutuo. Pertanto la stessa Banca d’Italia ha sollecitato gli istituti a restituire quanto fatto pagare in più ai propri clienti.

Per chi non avesse ancora avuto il rimborso, ecco il modulo da compilare per presentare un reclamo alla propria banca per avere diritto alla restituzione di quanto pagato di troppo.

Ricordiamo di allegare la Comunicazione ufficiale della Banca d’Italia inviata lo scorso febbraio agli istituti di credito in cui indicava quale fosse il corretto calcolo delle rate invocando maggior trasparenza delle condizioni contrattuali.

Sul sito di ciascuna banca è possibile trovare la pagina dei Reclami dove saranno presenti i contatti a cui inviare la richiesta.

Nel caso in cui non la banca non rispondesse al reclamo entro 30 giorni o si rifiutasse di riconoscere il rimborso dovuto, è possibile fare ricorso all’Arbitro bancario finanziario, che è l’organo preposto per risolvere le controversie tra banche e clienti.

 

L'Analista Finanziario

L'analista finanziario: Come investire

Avvocati di Adusbef Veneto

mappettabluveneto

clicca sulla mappa per trovare
il tuo professionista di Adusbef Veneto

Free business joomla templates